MotoGP: La Casa di Noale al lavoro in Qatar:

Il motore Aprilia cresce come l’impegno sull’aerodinamica

 

Le luci artificiali del Circuito di Losail, in Qatar, fanno da sfondo all’ultimo test prima dell’inizio del campionato.
l’Aprila Racing Team Gresini affronta il secondo giorno di prove nel deserto con grande convinzione.

Grande lavoro al box di Noale, dove sono state allestite due Aprilia MOTOGP RS-GP in versione 2018 sia per Aleix Espargaro sia per Scott Redding.
Dopo aver condotto prove comparative sulla moto 2017 in Malesia e Thailandia, entrambi i piloti hanno infatti promosso l’evoluzione del prototipo italiano. L’obiettivo di questo test è duplice: continuare lo sviluppo della nuova RS-GP e preparare al meglio la gara che si terrà su questo stesso circuito tra due settimane.

 

 

“Arriviamo in buone condizioni a questi test”, afferma Romano Albesiano, responsabile Aprilia Racing. “Abbiamo provato con quattro moto e svolto un buon lavoro su alcune novità, la prospettiva è la gara. Non abbiamo un programma rigido per i due piloti, seguiamo le esigenze di giorno in giorno”. La grande novità della moto veneta è il motore, quello evo 2017 per questi test e quello nuovo per la prima gara. “Tutti parlando di questa novità, siamo molto soddisfatti. Ha un livello elevato di performance e ed è molto facile da usare. Abbiamo aumentato molto la potenza e la coppia, è maturo ma continueremo ad evolverlo”