La Superbike si prepara al secondo round stagionale nel circuito di Buriram

Melandri Ducati Superbike Australia

Dopo la doppietta di Marco Melandri il circus della Superbike approda in Thailandia

Iniziamo il conto alla rovescia per il secondo round della stagione con dati e statistiche

1. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) non ha mai fatto peggio del second posto qui, vincendo cinque gare su sei.

2. Il compagno di squadra di Rea Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) ha vinto l’unica gara in cui il tre volte Campione del mondo non ha trionfato: Gara 2 nel 2016.

3. Jonathan Rea è stato al comando di tutti i giri al Chang International Circuit sia lo scorso anno che nel 2015.

4. Al Buriram, Marco Melandri (Aruba.it Racing – Ducati) proverà ad ottenere la sua terza vittoria consecutiva in Gara 1. È già riuscito a mettere a segno tre successi consecutivi nella sua carriera nel WorldSBK, nel 2012: Gara 2 ad Aragon ed una doppietta a Brno.

5. È l’unico circuito in calendario dove Tom Sykes ha corso ma non ha ottenuto la pole.

6. Ci sono solo tre circuiti attualmente in calendario dove Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati) non si è mai qualificato il prima fila: Buriram, Misano e Jerez.

7. Questo è l’unico tracciato dove Jonathan Rea ha concluso sul podio tutte le gare che ha corso.

8. Il WorldSBK Championship ha disputato 80 gare in Asia fino ad oggi.

9. Il pilota che ha vinto di più in Asia è Jonathan Rea, con 8 successi (5 Al Buriram, 2 a Losail e 1 a Sepang). Lo scorso anno Rea ha superato Carl Fogarty, che invece aveva vinto sette volte in Asia (2 a Johor, 2 a Sugo e 3 a Sentul).

10. Ducati ha vinto su sei dei dici circuiti asiatici nella storia della categoria: Johor, Losail, Sentul, Sepang, Shah Alam e Sugo. Gli unici tracciati che mancano nella lista sono Buriram e Istanbul.