Il forlivese domina il GP di San Marino staccando Lorenzo poi scivolato all’ultimo giro e il campione del mondo che fa un altro passo avanti verso il titolo.

Sul podio anche Crutchlow davanti a Rins e Viñales. Il pesarese chiude lontano preceduto anche da Pedrosa

 

Ducati doveva essere e Ducati è stata, Andrea Dovizioso, alla terza vittoria stagionale, ha guidato la rossa alla vittoria nel GP di San Marino, che per la moto di Borgo Panigale è praticamente la gara di casa.

 

Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2018 - Foto di Marco Serena
Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2018 – Foto di Marco Serena

 

Al Via Jorge Lorenzo non ha tradito le aspettative portandosi subito in testa alla gara, Miller ha tentato di tenere il passo per poi stendersi dopo pochi giri.

Dopo pochi giri Dovizioso si è imposto sul compagno di team e ha saputo imprimere alla gara un ritmo difficile da tenere sia da Lorenzo che da Marc Marquez i quali si sono più volte scambiati di posizione vedendo così il forlivese acquisire un margine che si rivelerà una certezza di vittoria a fine gara.

 

Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2018 - Foto di Marco Serena
Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2018 – Foto di Marco Serena
Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2018 - Foto di Marco Serena
Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2018 – Foto di Marco Serena

 

Una grande festa a Misano per un trionfo che regala tanta soddisfazione anche se forse non sposta molto nell’economia del Mondiale.

Marc Marquez con la sua Honda si è infatti piazzato secondo e ha conservato un solido margine di vantaggio in classifica, anche grazie al piazzamento di Valentino Rossi, che ha chiuso settimo con una Yamaha in ormai cronica difficoltà a tenere il passo gara delle rivali.

Ma per oggi l’Italia delle due ruote può festeggiare, anche grazie ai successi di Lorenzo Dalla Porta in Moto3 e di Francesco Bagnaia in Moto2. Sul podio anche Cal Crutchlow, davanti a Rins con la Suzuki e a Viñales con la Yamaha.