Gara di MotoGP a senso unico, in Repubblica Ceca: partito dalla pole, Marquez domina davanti a Dovizioso e Miller, che a due giri dal termine sorpassa Rins spingendolo giù dal podio.

Rossi 6°, alle sue spalle Quartararo e Petrucci. Caos alla partenza, rinviata di 40 minuti per permettere alla pista di asciugarsi completamente dopo la pioggia caduta al termine della Moto2. 50^ vittoria in MotoGP per Marquez, che porta a 63 punti il vantaggio in classifica su Dovizioso

L’emozione più forte è arrivata alla fine della Moto2: gocce d’acqua che si trasformavano in pioggia. Il dubbio che si dovesse giocare con la sorte, scegliendo tra slick o rain, che viene dissolto prima nell’unanime convinzione che la gomma giusta fosse quella da bagnato, poi che fosse quella da asciutto, ma non subito.

Valentino Rossi si prende la responsabilità di chiedere di posticipare l’inizio della gara alla direzione DORNA e IRTA e viene accontentato, favorendo tutti in una decisione chiara vista l’evidente pericolosità di correre con gomme slick su una pista per metà completamente asciutta e per metà ancora bagnata.

Poi, la gara, è di Marquez. Dovizioso tiene finché può in ogni modo, ma se quella Honda va forte anche quando sembra volare per terra… C’è solo da applaudire e ringraziare. Di notizie, comunque, ce ne sono. La Ducati mette due piloti sul podio, con Dovizioso unico baluardo della MotoGP nella lotta per contrastare il dominio di Marquez.

C’è una Yamaha che scompare nuovamente con Vinales e Quartararo, mentre Rossi torna il migliore dei suoi rappresentanti, ma non va oltre il sesto posto, trovando difficoltà nel sorpasso della KTM di Pol Espargaró, mai a contatto con i primi 4 piloti e superato anche da Crutchlow.

L’ordine di arrivo

1 Marc MARQUEZ 39’24.430
2 Andrea DOVIZIOSO 2.452
3 Jack MILLER 3.497
4 Alex RINS 4.858
5 Cal CRUTCHLOW 6.007
6 Valentino ROSSI 9.083
7 Fabio QUARTARARO 12.092
8 Danilo PETRUCCI 13.976
9 Takaaki NAKAGAMI 15.724
10 Maverick VINALES 16.558
11 Pol ESPARGARO’ 18.234
12 Francesco BAGNAIA 19.738
13 Miguel OLIVEIRA 22.539
14 Johann ZARCO 30.459
15 Stefan BRADL 30.500
16 Tito RABAT 30.755
17 Andrea IANNONE 37.170
18 Aleix ESPARGARO’ 37.343
19 Karel ABRAHAM 44.296
20 Sylvain GUINTOLI 48.938

Non classificati 
Hafizh SYAHRIN
Franco MORBIDELLI
Joan MIR