Quartararo vince il secondo appuntamento a Losail davanti a Zarco e Martin

Il Losail International Circuit ospita una gara senza precedenti fatta di rimonte, sorpassi a non finire, duelli e battaglie da togliere il fiato. Il TISSOT Grand Prix of Doha viene conquistato da Fabio Quartararo (Monster Energy Yamaha MotoGP) che per la prima volta sale sul gradino più alto del podio su una pista che non è in Spagna. Un dato significativo il distacco che c’è tra il vincitore e il 15° al traguardo, Miguel Oliveira (Red Bull KTM Factory Racing) che è di soli 8”928, la più serrata di sempre.

Johann Zarco è secondo davanti al poleman del GP, Jorge Martin, autore del suo primo podio in classe regina. È un fine settimana che il Pramac Racing ricorderà a lungo vedendo i suoi portacolori distaccarsi fin dalle qualifiche vedendo i suoi due portacolori nelle primissime posizioni.

Rins precede Vinales che verso fine gara sembra poter attaccare le prime posizioni per poi commettere qualche errore e perdere il passo delle Ducati Pramac che sul dritto danno la paga ai diretti rivali.

Ottima gara per Aleix Espargaro con la sua Aprilia che arriva a soli 5 secondi dai primi in decima posizione, confermando i grandi passi in avanti della RS GP.

Disastro Rossi, riesce a comandare solo il gruppetto degli ‘ultimi’, prende 10 secondi da Morbidelli e nemmeno al via riesce a recuperare qualche posizione